Questa animazione serve a dare un'idea dell'interesse per queste pagine
 
Eventi di questo Mese: 1

LMMGVSD






1
2345678
9101112131415
16171819202122
232426272829
30





Meteo
Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
INFORMATIVA COOKIES

Associazione turistica PRO LOCO GUIGLIA
Cenni Storici

GUIGLIA E IL SUO ANTICO MARCHESATO

Al nome Guiglia (Guia in dialetto Modenese) si attribuiscono due diverse origini: da "Guilla", nobile nonna della Contessa Matilde di Canossa; oppure dal romano "Gens Aquilia". Nel territorio sono state rinvenute monete romane, che fanno presumere una origine del paese assai remota, il documento più antico risale tuttavia al 890dC. Guiglia fu compresa nei territori soggetti al Castro Feroniano e dopo un periodo di dominazione da parte dei Canossa, alla morte di Matilde nel 1115, passò sotto la Signoria dei Guiglia. Come ogni borgo dell'epoca, fu coinvolto in sanguinose guerre di fazioni e subì alterne dominazioni, finché il Castello di Guiglia passò agli Estensi. Nel 1405, gli Estensi investirono il casato dei Pio di Carpi alla guida del feudo che, quasi un secolo dopo, insieme al Frignano, passò poi sotto il Pontefice Leone X, che vi pose governatore il Guicciardini. Nel 1521 il Papa morì ed il Frignano ritornò al Duca di Modena, Alfonso d'Este. Seguirono altri feudatari ed interminabili guerre con i feudi circostanti fino al 1796, anno in cui si passò dal regime feudale a quello repubblicano. Guiglia fu aggregata al Dipartimento del Reno e divenne sede di una "Pretoria" fino al 1852. Caduto Napoleone nel 1815 Francesco IV riprese il governo Estense, a Guiglia furono aggregati i territori che tutt'ora possiede e l'area fu assegnata alla nobile famiglia dei Montecuccoli. La posizione di confine con le terre bolognesi favorì l’insediamento di fortificazioni di cui si possono rinvenire ancora oggi numerose testimonianze. Del castello fa parte la torre quadrata del Pubblico, ora dell’orologio, la cui campana è datata 1535; la chiesa del borgo è del 1474 (con rifacimenti ottocenteschi), mentre la frazione Monteorsello ha resti di una rocca originaria con torre del ‘300 e una chiesa che risale al 1271.
Da segnalare i numerosi mulini, alcuni dei quali ancora funzionanti, interessante esempio di impianti produttivi al servizio delle borgate. La Rocca è oggi di proprietà del Comune di Guiglia.

Per maggiori informazioni sulla storia di Guiglia, consultare il libro "Guiglia e il suo antico marchesato" di Don Francesco Gavioli disponibile presso la biblioteca Comunale.




Ercole Del Rio (Campione di Scacchi)
Guiglia 1723-1802

Figlio del governatore di Guiglia Pellegrino del Rio e della Gentildonna Caterina Montaguti, iniziò ad interessarsi al gioco degli scacchi in età giovanissima. Fu giudice a Reggio Emilia e successivamente consigliere di giustizia a Modena, dove strinse amicizia con altri due grandi giocatori modenesi, il Lolli ed il Ponziani. Questa amicizia creò lo storico “Trio modenese”, una delle più forti squadre scacchistiche di tutti i tempi. Nel 1750 pubblicò il suo libro “Sopra il giuoco degli scacchi, osservazioni pratiche d’anonimo autore modenese” che esercitò una profonda influenza sui giocatori dell’ottocento e grande considerazione anche in Europa. In esso vengono analizzate 18 aperture e, nella II° parte vari finimenti ossia una serie di veri e propri problemi e 15 finali.
Il trattato, a causa della sua bontà e rarità, fu ristampato nel 1831 a Milano presso l'editore Lorenzo Sonzogno.
Eccone la versione digitalizzata(in formato PDF 3,1 MB): Sopra il giuoco degli scacchi.

Per chi volesse approfondire con audio e video guide relative ai luoghi dei Montecuccoli ( fra cui le zone di Guiglia )
si può visitare un apposito sito cliccando il logo sotto
I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge. I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge.
Servizi sanitari
Sagre in Festa
Statistiche
Questa pagina oggi ...
totale: 6
visite uniche: 3

Questa pagina totale ...
totale: 94896
visite uniche: 44894

Sito ...
totale: 412162
visite uniche: 114689
Powered By
e107